Truthfulness Session

Truthfulness Session

Prenota una Sessione

Le sessione personali servono ad avviare un processo di auto indagine che porti chiarezza, integrità e autonomia nella persona. 

La prima sessione richiede sempre un diagnostico, che viene fato sulla base della carta natale della persona. 

Sulle Sessioni individuali.


✅ La prima sessione è 90 minuti e serve ad avere un diagnostico approfondito della propria personalità e sfide.  Serve anche a definire se questo percorso e metodologia può essere il più adatto alla persona. 

✅ Le sessioni di Truthfulness non sono focalizzate al raggiungimento di obiettivi nel mondo esterno. Per quello, si consiglia trovare un percorso di coaching tradizionale. 

✅ Le sessioni di Truthfulness servono a: liberarsi dal conflitto interiore inteso come insoddisfazione nella vita, sofferenza nelle relazioni, mancanza di accettazione di se stesso, questionamento esistenziale e la trasformazione della relazione genitoriale sulla base del lavoro su se stessi e non sui figli. 

✅ La sessione normalmente una durata di 60 minuti.


Disclaimer:

Il Dott. Daniel Bravo non accetta assicurazioni.
Tutte le sessioni private sono considerate 'coaching', e non terapia. Programmando questa sessione, state riconoscendo che state prenotando una sessione di life-coaching e non per una terapia.

Daniel Bravo

Chi Sono.

Laureato in Economia, Daniel è nato a Santiago del Cile. All'età di 26 anni conobbe un gruppo di monaci indiani con i quali si alleno, per circa 18 anni, nella difficile arte di guardare se stessi, o auto-consapevolezza.

Trainer da circa 22 anni, è padre di un figlio di 10 anni, Lorenzo, che lo ha ispirato nello scrivere il suo primo libro: Ti vedo Figlio? Esperienze di un Padre con la verità.

"Nessuno ci ha insegnato cosa fare quando il dolore e la sofferenza bussano alla nostra porta. Senza sapere cosa fare, scappiamo da essa per tutta la vita, provando a relazionarci col mondo e a fare i genitori senza avere nessuna guida, in modo meccanico e poco autentico, ripetendo i condizionamenti dei nostri genitori, con poca consapevolezza della monumentale importanza di questa responsabilità."

Nel libro, Daniel condivide un percorso di risveglio personale, basato sulla auto-consapevolezza e sull’integrazione del dolore, viste come portali per la liberazione della propria esperienza ma anche quella dei figli.

>